Ischia: scegliere un hotel con buone recensioni

Ischia: scegliere un hotel con buone recensioni

Ischia: scegliere un hotel con buone recensioni

29 marzo 2017 0 commenti

Quando si decide di organizzare una vacanza a Ischia, le cose da tenere a mente non sono molte, perché l’isola si presenta da sé. Anzitutto, Ischia è diversa da Capri. C’è la tendenza ad accomunare le isole campane in un unico gruppo, ma a parte il fatto che Ischia e Procida stanno a Nord di fronte a capo Miseno, la differenza è abissale. Ischia è un’isola notevolmente più grande, formata da sei comuni, che hanno una vita e una quotidianità tutta loro anche durante la stagione invernale. Non è una caso che il soprannome sia “isola verde” a testimoniare la ricchezza boschiva e agricola del posto. Ma naturalmente il turismo a Ischia vuol dire terme. La grande capacità termale dell’isola ha visto una grossa crescita a partire dal secondo dopoguerra, quando divenne la punta di diamante dell’arcipelago campano. Le terme fanno parte di questo contesto e unite alle belle spiagge e al mare in linea con i migliori della costa tirrenica, è ovvio che attrae molti turisti.

La vacanza in hotel a Ischia, come in altri casi, può essere preceduta da una ricerca analitica su Google per misurare le recensioni e le valutazioni degli utenti. Il classico hotel di Ischia a cinque stelle deve proporre, oltre che un servizio in linea con le aspettative, anche dei pacchetti benessere legati alle terme. Basti vedere le recensioni al Terme di Augusto, un grand hotel a cinque stelle, per capire che gli utenti si aspettano proprio quel genere di servizi lì (e le recensioni infatti sono per la maggior parte positive).

Quali sono dunque gli elementi che bisognerebbe possedere per avere buone recensioni per un hotel a Ischia?
Anzitutto le basi per ciascun hotel: cortesia e professionalità dello staff. Lo staff di un albergo deve comportarsi in maniera professionale, ma gentile. Non troppo distaccata. Essendo quasi sempre un lavoro stagionale, è possibile che vi arrivino dipendenti non propriamente abituati a gestire un carico di visitatori come quelli del mese di punta. Quindi è compito della direzione dell’hotel assicurarsi che il personale sia motivato, preparato e non antipatico. L’antipatia i clienti la notano a distanza, ed è quella che li motiva a lasciare recensioni negative.

Nell’ambito del fenomeno delle recensioni, l’utente è più motivato a lasciare recensioni negative che positive, per questo motivo se per caso è scontento bisogna fare in modo di rimediare, prima che lasci l’albergo e si fiondi su Tripadvisor per tranciare un giudizio che ci può solo fare male.

Il personale dev’essere professionale: cioè deve lavorare per il cliente mettendolo nelle condizioni migliori per accedere a tutti i servizi. Un hotel a Ischia offre sicuramente di più che il pernottamento, il personale dovrà fare di tutto per far apprezzare l’offerta complessiva dell’albergo, proponendo sempre nuove cose. È stato dimostrato che i clienti abituali di un albergo sono propensi a spendere, se gli viene offerto sempre qualcosa di più. È come la situazione del cameriere in ristorante che deve conoscere bene ogni piatto e la carta dei vini, in modo da suggerire al cliente sempre i piatti con maggior margine economico. I clienti in vacanza vogliono essere coccolati e accettano che gli venga rifilato il prezzo massimo, ma non la fregatura, questo li fra arrabbiare e costituisce l’amaro prodromo di una cattiva recensione.

Dal momento che è arrivato a Ischia, il cliente dell’albergo vuole avere a che fare con il sole, la spiaggia e le terme. Nel sito del proprio hotel è assolutamente controproducente vantare trattamenti termali e pacchetti benessere che poi si è impossibilitati ad erogare. Per cui nel sito va messo in chiaro sia l’accesso alle terme, a quali condizioni avviene, e che tipo di stabilimenti sono presenti, sia le modalità di erogazione del servizio, ad esempio se la struttura ha delle convenzioni con le ASL e quindi può offrire i trattamenti termali di tipo sanitario.

Ciò che rileva al fine di ottenere una buona recensione è la qualità del servizio complessivo, la professionalità del personale, la disponibilità a venire incontro ai clienti, magari assecondando qualche piccolo capriccio. Il tutto mostrando ciò che c’è intorno all’albergo, quali sono le potenzialità della sua posizione, che tipologia di servizi all inclusive sono previsti, con un particolare riguardo a determinate condizioni o a una particolare categoria di ospiti (le famiglie oppure le coppie).

Non ci sono ancora commenti!

Partecipa alla discussione

Non ci sono commenti

Potresti essere il primo ad iniziare una conversazione

-Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Anche gli altri dati non saranno condivisi con terze persone.