6 modi per persuadere gli altri

6 modi per persuadere gli altri

6 modi per persuadere gli altri

15 Aprile 2016 0 commenti

Come persuadere gli altriL’arte della persuasione è sempre più al centro dell’attenzione di manager e studiosi di marketing. In fondo il successo (e anche l’insuccesso) di un affare per buona parte sono determinati proprio dalla capacità (o incapacità) di persuadere il nostro interlocutore. Saper convincere con i giusti mezzi, quindi, è fondamentale nel lavoro come nella vita privata. Ecco perchè qualcuno ha pensato, recentemente, di raccogliere in un libro le tecniche di persuasione più semplici ed efficaci. Noi le abbiamo lette e ve le proponiamo in breve in questo post.

I 6 modi in cui possiamo persuadere gli altri:

  1. Con la coerenza. Sfrutta la naturale propensione di ognuno di noi a voler rimanere coerente con un impegno preso. Ad esempio, per persuadere un eventuale sostenitore a darci un appoggio maggiore (ad esempio chiedendogli di fare del volontariato) dovremmo prima di tutto coinvolgerlo nel progetto, magari facendogli sottoscrivere una raccolta firme. Tanto più l’impegno preso è volontario, attivo e pubblico, quanto più facilmente sarà persuaso ad accettare ulteriori richieste.
  2. Con la reciprocità. Chiunque riceve un favore si sente in obbligo di restituire la cortesia. Così, se qualcuno ci invita a una festa, ci sentiamo in dovere di ricambiare la gentilezza invitandolo a nostra volta. Secondo il principio della reciprocità, per persuadere qualcuno dobbiamo essere i primi a dare qualcosa di originale e inatteso.
  3. Con il consenso. Fa leva sul condizionamento sociale che influisce sulle scelte di tutti. Quando si è incerti su una scelta, infatti, si tende a guardare ciò che fanno gli altri. Per far leva sul consenso dobbiamo quindi mettere in risalto ciò che gli altri farebbero nella stessa circostanza.
  4. Con la simpatia. Si basa sul fatto che il valore di un prodotto può essere influenzato dal grado di simpatia della persona che ce lo propone. Tendiamo a considerare simpatiche le persone che sono simili a noi, ci fanno complimenti e collaborano per raggiungere obiettivi comuni. Quanto più saremo simpatici, quindi, tanto più saremo persuasivi.
  5. Con l’autorevolezza. Le persone tendono ad ascoltare il parere di chi è autorevole in un determinato ambito. Per essere efficaci in questo modo, è necessario mostrare le proprie credenziali e raccomandazioni.
  6. Con la scarsità. Qui la persuasione fa leva sul fatto che le cose rare sono più preziose. Un cioccolatino offerto da una scatola piena fa dubitare della sua bontà. Viceversa, se è in una scatola semi vuota, guadagna maggiore consenso. Più un bene è scarso, più le persone ne sono attratte. Così un venditore avrebbe più successo se, oltre ai vantaggi, mettesse in luce anche cosa si perderebbe rinunciando a quell’acquisto.

Non ci sono ancora commenti!

Partecipa alla discussione

Non ci sono commenti

Potresti essere il primo ad iniziare una conversazione

<